Manufatti a matrice friabile

INCAPSULAMENTO AMIANTO

cannafumariacoibentataincapsulata

Intervento di messa in sicurezza di manufatti contenenti amianto a matrice friabile con applicazione di apposito ciclo incapsulante previsto dalla normativa vigente.

Non prevede asportazione e conseguente sostituzione di materiale, cioè non prevede la produzione di rifiuto, sempre ché non si riscontrino tratti particolarmente deteriorati che necessitino di interventi di sostituzione: in quel caso si ha la bonifica per rimozione (vedi rimozione amianto).

A volte può essere preceduto da un intervento ricostruttivo (cioè aggiunta di materiale mancante), che ristabilisca l’omogeneità ed il livellamento delle superfici da trattare, al fine di ottenere un risultato finale più funzionale ed esteticamente più gradevole.

tubazioniincapsulate

Deriva dai processi di gestione amianto come da normativa vigente; si effettua su manufatti contenenti amianto a matrice friabile non ancora deteriorati o già soggetti ad intervento ricostruttivo, per evitare che rilascino fibre libere di amianto in ambiente.

I prodotti da utilizzarsi devono possedere precisi requisiti tecnici previsti dalle norme.

L’intervento, come l’eventuale ricostruzione preventiva, è soggetto a controllo ASL