Campioni di Massa

INDAGINI AMBIENTALI – RICONOSCIMENTO AMIANTO IN CAMPIONI DI MASSA (Tecnica MOCF)

stereomicroscopio

Indagine ambientale degli ambienti potenzialmente contaminati da fibre di amianto, per l’individuazione del pericolo e la valutazione del rischio.

Prevede il prelievo di campioni di massa, la verifica analitica in MOCF presso ns. laboratorio interno, l’emissione del Rapporto di Prova e di relazione tecnica con relativa mappatura del MCA individuato sulla base delle risultanza analitiche (rilievi impiantistici, identificazione delle fonti di rischio, analisi di caratterizzazione e relazione tecnica finale) ai fini L. 257/92.

Deriva da obblighi di legge.

aggregati

La corretta campionatura e la successiva verifica analitica sul contenuto in amianto nei manufatti è indispensabile per una corretta classificazione degli stessi; l’esclusione dal censimento di materiali contenenti amianto ritenuti erroneamente esenti, specie se a matrice friabile, può comportare gravi rischi per la salute e specifiche assunzioni di responsabilità, soprattutto in campo penale, da parte dei proprietari / legali rappresentanti dei luoghi ove si trovano tali manufatti, soprattutto nel caso in cui si prevedano interventi di bonifica (incapsulamento, rimozione, demolizione), i quali, per legge, possono essere effettuati soltanto da imprese specificamente autorizzate ed attrezzate.

Tale possibile errata valutazione discende il più delle volte da una errata campionatura che spesso viene effettuata da personale improvvisato (consulenti non qualificati, condomini o consiglieri volonterosi, ecc.), ordinariamente inesperto e non qualificato.